Blauer, tra storia e novità

Al nome Blauer USA tutti associano quel brand americano che, dal 1935, fornisce capi tecnici a tutti i corpi di polizia e ad alcuni settori scelti dell’esercito (ufficiali della US Navy e agenti speciali della Casa Bianca). I capi abbinano “Uncompromising Performance”, stile rigoroso e creatività.

Ma non tutti sanno che il successo della linea moda moda è dovuto a FGF Industry e a Enzo Fusco, che nel 2001 siglò l’accordo di licenza (produzione e distribuzione) con il colosso americano. Fusco, designer-imprenditore e guru negli anni ‘90 dello stile military, ha collaborato con Kenzo a Versace passando per Armani, senza dimenticare realtà come il gruppo Gilmar-Iceberg o la maison Lancetti…

Con uno staff di collaboratori ogni giorno approfondisce lo studio di tessuti e modelli, fogge e costruzioni. Ed è proprio un archivio personale di oltre 30.000 capi raccolti nel mondo che risulta essere fonte continua di ispirazione e ricerca autentica.

Durante la mia incursione nello store di piazza XXV Aprile, a Milano, mi sono innamorata di un bellissimo e leggerissimo impermeabile giallo, perfetto per i viaggi on the road e le piogge cittadine, e un capo davvero curioso: la felpa Easy Travel della linea Blauer Hi.Tech. La felpa nasconde all’esterno del collo una taschina dove si trova un piccolo cuscinetto che all’esigenza si può gonfiare, diventando un comodo appoggio per la testa per riposare durante i viaggi. Il cuscinetto è staccabile e usabile anche da solo.

In tutti i monomarca Blauer, negli FGF store, nei multibrand e sull’e-commerce, sono disponibili anche le T-Shirt Blauer for B.Live. I B.Livers sono ragazzi in cura all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, che hanno creato il marchio B.live per trasmettere la loro forza e la loro voglia di lottare.

Le magliette, nate in collaborazione con con Bill Niada, presidente delle fondazioni Near e Magica Cleme, custodiscono un puzzle di autoritratti stilizzati dei B.Livers. I proventi delle vendite saranno devoluti alla Fondazione Near che a sua volta finanzia i progetti di Magica Cleme, che sostiene i pazienti dell’Istituto Nazionale e i loro familiari.

IMG_5866

IMG_5868

IMG_5870

IMG_5874

IMG_5886

Margherita Tizzi

Giornalista, scrive su Vogue Italia, Amica e Grazia. È co-founder di Eccetera, studio specializzato nella creazione di progetti editoriali su misura, online e offline. E, dal 2013, su questo webzine racconta storie di luoghi, di fatto a mano e made in Italy, di cultura, arte e lifestyle.

No Comments Yet

Comments are closed