Capodanno in Estonia

Per allontanarsi da clacson, smog e caos. Per scoprire se stessi a contatto con la natura. Per innamorarsi di rossi tramonti e paesaggi innevati. Dove passare il Capodanno? In Estonia. Dopo aver visitato la città vecchia di Tallinn, Patrimonio dell’UNESCO, è scenografico e sensazionale passeggiare o “guidare” sul mare!

Proprio così: in questo periodo dell’anno il Mar Baltico si trasforma in una spessa lastra di ghiaccio e per raggiungere le isole, invece di aspettare il traghetto, è sufficiente saltare in sella (o su un sedile bello comodo). La strada di ghiaccio più lunga d’Europa è lunga 26,5 chilometri e collega il porto continentale Rohuküla con quello di Heltermaa, sull’isola di Hiiumaa.

Ovviamente da lì… postate una foto!

saaremaa_kuressaare_roomassaare_sadam

ih8l5014

uisumatk

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

new_image33

wifi1013 jpg

Margherita Tizzi

Giornalista, scrive su Vogue Italia, Amica e Grazia. È co-founder di Eccetera, studio specializzato nella creazione di progetti editoriali su misura, online e offline. E, dal 2013, su questo webzine racconta storie di luoghi, di fatto a mano e made in Italy, di cultura, arte e lifestyle.

No Comments Yet

Comments are closed