Effetto wet: ecco come rendere i capelli brillanti, freschi e provocanti

Il capello lungo da femme fatale non passerà mai di moda, ma questa primavera estate torna il taglio corto. Dal caschetto al punk, attrici, fashion blogger e it-girl sono già passate dal loro parrucchiere L’Oreal Professionnel (compresa me: leggete QUI).

Una volta superata la fase taglio, passate all’acconciatura. Dagli Oscar alle passerelle è una vera Wet Domination. Capelli provocanti e ultra-shine, spettinati, raccolti o iper-strutturati che renderanno il vostro look glamour, fresco, estivo. Dallo sleek effetto piscina allo chignon tirato da ballerina o allo styling “radici wet e lunghezze dry” (perfetto per realizzare una coda)… di wet look ce ne sono per tutti i gusti e le occasioni.

Se avete scelto il corto carré di Sienna Miller, potete realizzare un look wet-glam-rock applicando su tutta la lunghezza Extreme Splash di L’Oreal Professionnel (il nome dice già tutto 🙂 ), il gel a tenuta flessibile ultra-brillante per lei e per lui da applicare su capelli umidi o asciutti. Pettinate i capelli all’indietro con un pettine a denti larghi e usate il phon per fissare.

Se avete un taglio tra il cortissimo e il caschetto come quello di Jennifer Lawrence frizzate solo le punte per capelli spettinati e sexy.

Se avete scelto un caschetto come il mio pettinate sempre i capelli all’indietro e comprate l’accessorio must have del 2015: la fascia. Si usa in città e in viaggio. Se non volete rinunciare all’effetto wet, prima di asciugare i capelli e indossare la fascia vaporizzate con Shower Shine, lo spray dall’incredibile e lucido effetto wet. Utilizzatelo anche per dare il tocco finale.

Se avete capelli lunghi, lisci o ricci, sporchi o puliti, pettinate sempre i capelli all’indietro e vaporizzate un po’ d’acqua sulla chioma per permettere al prodotto che applicherete di penetrare meglio e non seccare i capelli. Scegliete un olio per capelli per un risultato più naturale o Extreme Splash per un effetto strong. Se volete aggiungere un tocco da surfista, potete schiarire i capelli con il Gel Schiarente Sunkiss di L’Oréal.

Per finire, il make-up. Deve essere il più nude possibile. Solo la bocca può osare!

3ca7801ed8ec6a0632bdd18ee2cb0d3a e9104d9bdd6bf361e9822c8ec2a3edfc febc54fe3436f4d1040923244cb493a9 5121fff9999347d1edc6a6ff0281f3eb 9aac64a7325637db1590925b291a5857 1fba2bbb99a34440065ac10b14001e1a 04c2042ea6f3ca576710dc5f067626d6 9871c0b7b16d0b200eb3688d2ce433fb

Margherita Tizzi

Giornalista, scrive su Vogue Italia, Amica e Grazia. È co-founder di Eccetera, studio specializzato nella creazione di progetti editoriali su misura, online e offline. E, dal 2013, su questo webzine racconta storie di luoghi, di fatto a mano e made in Italy, di cultura, arte e lifestyle.

No Comments Yet

Comments are closed