Come respirare bene e ridurre lo stress. Ecco 10 consigli per vivere in bellezza…

Viviamo come se dovessimo salvare il mondo… peccato che il risultato è vedersi trasformati/e in casalinghi/e disperate! Al lavoro ci viene chiesto sempre di più, senza considerare gli impegni personali e familiari. Conseguenza? Dormiamo male, soffriamo di contrazioni e mal di schiena, spesso non abbiamo il tempo di respirare o ci prestiamo poca attenzione anche se lo facciamo 20mila volte al giorno. Il respiro si blocca quando abbiamo paura, l’agitazione ci lascia col fiato sospeso, in situazioni di stress il fiato è corto. Ma badate: è scientificamente provato che una corretta tecnica respiratoria è in grado di influenzare positivamente emozioni, metabolismo e sistema nervoso perché non inspiriamo solo ossigeno ma anche energia e vita. Il rilassamento è il requisito per ricaricare l’anima. Ma come riprendere fiato? Ecco 10 consigli per vivere in salute e bellezza tra cui due esercizi respiratori che attivano il sistema nervoso parasimpatico, responsabile delle fasi di rilassamento e rigenerazione del corpo. In questo modo il battito cardiaco rallenta, l’apporto di sangue al cervello si stabilizza, le contrazioni muscolari si sciolgono e si produce la serotonina, l’ormone del buonumore.

1. La prima regola per essere sereni è rendere la casa accogliente. Usate colori gradevoli, possibilmente pastello perché ricordano la primavera, e inondate l’ambiente di musica rilassante e profumi piacevoli come quelli che sprigiona la candela My Wanderlust Jo Malone che ricorda una passeggiata nelle Atlas Mountains. E’ poi fondamentale scegliere il letto giusto perché secondo gli studiosi del sonno dormire bene – dalle 7 alle 9 ore a notte – protegge da malattie e processi di invecchiamento e aiuta l’apprendimento. Gli Hastens sono realizzati a mano in Svezia dal 1852 usando solo i migliori materiali naturali come il lino, il cotone e la lana, il pino svedese e il crine di cavallo ipoallergenico. La robustezza del telaio e la flessibilità del tessuto elastico sostengono il corpo e permettono di addormentarsi più velocemente mantenendo costante la temperatura corporea senza sudare.

Jo Malone Hastens

2. Appena svegli stiracchiatevi prendendo esempio da cani e gatti e nel corso della giornata non reprimete mai uno sbadiglio, un canto o un fischio: sono tutti esempi di utile respirazione. In pausa pranzo nascondetevi in un posto tranquillo per fare l’esercizio della raccolta delle mele. Immaginate di essere in piedi sotto un melo con le gambe aperte all’altezza delle anche. Alzatevi in punta di piedi e allungatevi verso i frutti. Rimanete a gambe aperte e, sempre con le braccia rivolte verso il cielo, ondeggiate il busto verso destra e sinistra come un albero in balia del vento. Poi mettetevi a gambe divaricate, immaginate davanti a voi un cesto di mele, sollevatelo e fatelo oscillare avanti e indietro. Dopo alcune oscillazioni scagliate il cesto in avanti e gettate con slancio le braccia in alto. Grazie agli stiramenti e all’allungamento vi sentirete più freschi e carichi di energia.

raccolta delle mele pissarro

3. Non dimenticate l’auto-massaggio del respiro. Appoggiate le mani sul ventre e ascoltate il ritmo respiratorio. Dopo un minuto cominciate a potenziare la fase di espirazione, alla fine della quale la pressione delle vostre mani aumenterà leggermente come se voleste far uscire ancora dell’aria. Aspettate che l’inspirazione avvenga spontaneamente e rilassate le mani. Nella successiva espirazione procedete come prima aumentando la pressione della mani alla fine della fase di espulsione dell’aria. In questo modo la respirazione diventerà automaticamente più profonda e raggiungerete una piacevole condizione di rilassamento.

4. Negli anni Trenta il chimico francese Renè-Maurice Gattefossé scoprì il potere curativo dell’olio essenziale di lavanda dando vita all’aromaterapia, la cura con profumazioni. Nel 1983 il gruppo di Warwick dimostrò che l’uso di particolari fragranze porta al rilassamento della persona, migliora lo stato d’animo e le relazioni interpersonali. Basta versare alcune gocce di bergamotto nel diffusore per ambiente o nel guanto di spugna che usate sotto la doccia per combattere ansia, stress e insonnia. La verbena, diffusa nel luogo dove si vive o lavora, aiuta a ritrovare la concentrazione. Bagnate il guanciale con alcune gocce di lavanda per favorire un sonno rilassato. Infine gli oli essenziali di cipresso, rosmarino, mandorle dolci e jojoba vengono impiegati per il trattamento degli inestetismi della cellulite.

5. Quando potete concedetevi una camminata solitaria in campagna, in mezzo alla natura incontaminata. Basta “pregare con i piedi” per 30 minuti per respirare a pieni polmoni e sincronizzare al meglio respirazione e battito cardiaco.

6. Sono due i prodotti SOS da portare sempre con sé. Eight Hour Cream fu creata da Elizabeth Arden negli anni Trenta per curare le piaghe delle zampe dei suoi amati cavalli provocate dalle rigide temperature invernali. La crema ebbe effetti strabilianti anche sulle mani di coloro che l’applicavano sugli animali e in otto ore guarì il ginocchio sbucciato di un bambino. Oggi Eight Hour Cream difende anche la pelle del viso da aggressioni ambientali, viaggi aerei e jet leg, disegna e rende lucide le sopracciglia, rivitalizza il colorito e dona sollievo alle gambe stanche. Per i piedi, invece, scegliete i prodotti della linea Pink di Pharmacias Granado, inaugurata nel 1870 a Rio de Janeiro. Secondo Louboutin sono gli unici ad alleviare le pene da tacco!

Eight Hour Cream Elizabeth Arden

7. Prima di andare a letto, dopo la detersione del viso, concedetevi un bagno con 8 bustine di tè verde per eliminare le tossine e usate uno shampoo della nuova linea Love di Davines. I prodotti nascono dalla collaborazione con Fondazione Slow Food: le formulazioni, prive di solfati e parabeni, sono composte da ingredienti attivi provenienti da coltivazioni italiane, come la mandorla di Noto e l’oliva minuta di Sicilia. Completate la routine di bellezza con Lancome Rénergie Multi-Lift, crema testata in condizioni estreme di microgravità simulata grazie alla partnership con il professor Alain Colige, esperto di biologia spaziale. Dopo una missione di 5 mesi nella Stazione Spaziale Internazionale uno spazionauta può perdere fino al 46% di tonicità cutanea ma il fenomeno è reversibile alcuni mesi dopo il ritorno sulla terraferma. Lancome ha usato questi studi per dimostrare che le creme anti-età funzionano perché il dna è un alfabeto composto dallo stile di vita.

shampoo davines lancome

8. Fermate il turbinio dei pensieri ordinando un massaggio a domicilio a Stretch a Neck (www.stretchaneck.com) o scappate alle QC Terme Milano (foto sotto). Qui potete rilassarvi sotto le stelle (34 euro l’ingresso dalle 19:30) e provare i nuovi massaggi tailor made – cuciti su misura – e il trattamento tonificante e rigenerante per gambe stanche e affaticate che agisce contro gli inestetismi della cellulite. L’alternativa è l’ambiente esclusivo dell’Armani Spa all’Armani Hotel Milano che riflette il lifestyle e la filosofia del design dello stilista offrendo trattamenti individuali e fitness personale, saune private (dalla finlandese al bagno turco), aree relax e una meravigliosa piscina di rilassamento con vista sulla città.

QC Terme Milano

9. Meglio se potete correre alle spa con trattamenti rilassanti di [ comfort zone ] per dedicarvi completamente a voi stessi. In montagna all’hotel Schloss Weelness & Family di Pontresina o all’hotel Reine Victoria di St. Moritz, entrambi in Svizzera; al mare nel resort Shanti Maurice, nell’isola di Mauritius, immersa in 15 ettari di lussureggianti giardini tropicali, dove Nira Spa dedica al benessere più di 7000mq e conduce gli ospiti in un viaggio olistico costellato di suggestive melodie e aromi diffusi.

Mauritius

10. Infine, smettete di fumare.

Margherita Tizzi

Giornalista, scrive su Vogue Italia, Amica e Grazia. È co-founder di Eccetera, studio specializzato nella creazione di progetti editoriali su misura, online e offline. E, dal 2013, su questo webzine racconta storie di luoghi, di fatto a mano e made in Italy, di cultura, arte e lifestyle.

No Comments Yet

Comments are closed