Capelli, sole e mare. 8 consigli per una chioma perfetta

I capelli e l’estate (3)“Vivo sempre insieme ai miei capelli” cantava Niccolò Fabi. Nulla di più vero. I capelli ci accompagnano in tutte le attività quotidiane, subiscono i cambi di stagione, l’inquinamento e i vizi (fumo). Durante l’estate i nemici pubblici della chioma si chiamano sole, salsedine e vento, che ingialliscono, seccano e spengono i capelli. Che fare durante questi 182 giorni dell’anno? Ecco 8 consigli per avere una chioma perfetta.

  1. Alle donne sono sconsigliati shatush, colpi di sole e colorazioni in generale: basta dare una sistematina al taglio, eliminando le doppie punte. Se del colore non potete fare a meno, andate dal parrucchiere almeno 3 settimane prima della partenza per il mare.
  2. Prima di esporvi al sole, spruzzate su tutta la lunghezza dei capelli un prodotto anti UV specifico. dott. solari cosmetics ha creato un olio protettivo per capelli con estratto di corallo (ricompatta le cuticole) e semi di lino (combattono l’effetto crespo). Lo spray della linea Olea è specifico per mare e piscina, idrata i capelli senza appesantirli e resiste all’acqua, creando una barriera contro salsedine, cloro e vento, garantendo pettinibilità e morbidezza.
  3. In spiaggia è importante tenere i capelli legati, in modo da ridurre l’esposizione diretta al sole ed evitare che vento, sabbia e bagni li aggroviglino e li rendano difficili da districare.
  4. Grandi e piccini, dopo le abbondanti nuotate, devono sempre risciacquarsi sotto un getto di acqua dolce.
  5. Lo shampoo serale deve essere appositamente studiato per eliminare a fondo i residui della salsedine e del cloro. Lo shampoo doccia Olea all’estratto di corallo e semi di lino di dott. solari cosmetics deterge e idrata, restituendo una sensazione di profondo benessere anche alla pelle.
  6. Prima di asciugare, eliminate l’acqua dai capelli tamponandoli con l’asciugamano e pettinatevi con utensili morbidi, meglio se di legno, con denti larghi e punte arrotondate.
  7. Attenzione all’asciugatura: il phon deve essere tenuto a 30 centimetri dalla testa, in quanto il calore intacca la cheratina.
  8. Infine, le nonne insegnano: cappello, foulard e ombrellone sono da sempre il gold standard della fotoprotezione dei capelli!

 

publiredazionale realizzato in collaborazione con dott. solari cosmetics

Redazione

Redazione di Moda a Colazione

No Comments Yet

Comments are closed